Art FairsMILANremember

MIA PHOTO FAIR FOR 2017 – MILAN

NUOVE DATE NEL 2017 PER MIA PHOTO FAIR
ANNOUNCEMENT NEW DATES OF MIA PHOTO FAIR FOR 2017

Annunciate le date della settima edizione di MIA Photo Fair: l’unica fiera italiana dedicata alla fotografia d’arte si terrà a Milano a The Mall (zona Porta Nuova – Varesine) dal 10 al 13 marzo 2017.

MIA Photo Fair, the international art fair dedicated to photography and moving image will be held for the
7th edition in Milan / Italy at The Mall, from 10 to 13 March 2017.

Una novità e una conferma per la settima edizione di MIA Photo Fair, l’unica fiera esclusivamente dedicata, in Italia, alla fotografia d’arte. Rispetto alla consueta collocazione nel mese di maggio, la rassegna ideata da Fabio Castelli e diretta da Fabio e Lorenza Castelli anticipa la propria apertura nella seconda settimana di marzo da venerdì 10 a lunedì 13, con preview stampa e opening su invito nella giornata di giovedì 9 marzo.

The photography art fair directed by Fabio Castelli and Lorenza Castelli anticipates its opening to the second week of March, from Friday 10th to Monday 13th, with the opening on invitation only on Thursday March 9th.
Location confirmed: For the third consecutive year MIA Photo Fair gives appointments to photography enthusiasts to The Mall, the multifunctional center at the Varesine district in Porta Nuova Milan.

Confermata invece la location: per il terzo anno consecutivo MIA Photo Fair dà appuntamento agli appassionati di fotografia a The Mall, il centro polifunzionale del quartiere Porta Nuova – Varesine, in una delle aree simbolo del rinnovamento di Milano.

Mia Photo Fair riparte dal successo dell’edizione 2016, che ha registrato un ottimo riscontro da parte del pubblico. Sono stati 24.000 i visitatori, con un incremento del 10% rispetto all’anno precedente; con l’85% degli operatori, tra gallerie e artisti indipendenti presenti della sezione Proposta MIA, riusciti a concludere vendite, in significativo aumento in confronto all’edizione 2015.

MIA Photo Fair restarts from the success of 2016, with excellent results in terms of visitors (with a growth of 10% (compared to 2015 edition) with a total of 24,000 admissions); 85% of galleries exhibiting generated sales, exceeding by more than 15% the results of 2015.
mia

MIA PHOTO FAIR www.miafair.it – tel. 02.83241412 – info@miafair.it

 

I NUMERI

130 gli espositori, di cui 80 le gallerie partecipanti, provenienti da 13 nazioni, cui si aggiungeranno 20 artisti indipendenti Proposta MIA e 14 editori specializzati: questi i numeri della VII edizione di MIA Photo Fair, la fiera dedicata alla fotografia d’arte diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, in programma a The Mall – Porta Nuova a Milano, da giovedì 9 marzo, giornata di inaugurazione a inviti, a lunedì 13 marzo 2017.

Dopo il successo dell’edizione 2016, che ha visto oltre 24.000 visitatori, MIA Photo Fair anche quest’anno si presenta con il suo format consolidato: da un lato, le gallerie, cui viene lasciata la possibilità di proporre collettive o progetti monografici; dall’altro, Proposta MIA, ovvero una selezione di fotografi che espongono il proprio lavoro individualmente.

Molte sono le novità della VII edizione di MIA Photo Fair.  Per la prima volta, si porteranno all’attenzione del pubblico tre progetti tematici legati ad altrettante aree geografiche: il Focus Brasile, a cura di Denise Gadelha, il Focus Asturie, a cura di Monica Alvarez Careaga, e il Focus Ungheria a cura di Art Photo Budapest.

Verrà inoltre riservato un particolare interesse per la performance, con la partecipazione di Flux Laboratory e con ArtOnTime, un progetto curatoriale itinerante, promosso da Artraising e sostenuto dalla Maison svizzera di orologeria Eberhard & Co.

I PREMI

PREMIO BNL Gruppo BNP Paribas – Si rinnova per il sesto anno consecutivo il rapporto tra MIA Photo Fair e BNL Gruppo BNP Paribas, main sponsor della manifestazione. Anche per il 2017 viene promosso il Premio BNL Gruppo BNP Paribas, assegnato da una giuria qualificata ai fotografi che prendono parte alla fiera esponendo con le proprie gallerie di riferimento. Le opere finaliste verranno pubblicate su @bnl_cultura, l’account Instagram di BNL dedicato all’arte e alla fotografia. L’opera vincitrice entrerà a far parte del patrimonio artistico della Banca,  che ad oggi conta oltre 5.000 opere.

Codice MIA – Il progetto, ideato e a cura di Enrica Viganò, si pone all’interno della programmazione di MIA Photo Fair come un evento di riferimento per gli artisti mid-career che intendono confrontarsi direttamente con esperti del collezionismo a livello internazionale. A seguito di una rigorosa selezione, 45 fotografi acquisiscono il privilegio di incontrarsi a tu per tu con collezionisti, art advisor e curatori di collezioni corporate e istituzionali provenienti da tutto il mondo. Gli incontri hanno la forma tipica di una lettura portfolio.

La novità di quest’anno è l’istituzione del Premio Charles Jing – collezionista di Atlanta, USA – per il miglior portfolio, che si va ad aggiungere al Premio CODICE MIA. Al primo classificato verrà riconosciuto un premio di 7.000 euro, oltre alla concessione gratuita di uno stand nell’edizione 2018 di MIA Photo Fair a Milano. Al secondo classificato verrà invece assegnato un premio di 3.000 euro.

LE MOSTRE

Lavazza – si riconferma anche quest’anno main sponsor di MIA Photo Fair. Il Caffè Lavazza parlerà attraverso le immagini di Denis Rouvre e il progetto WE ARE WHAT WE LIVE, realizzato dal fotografo francese per il Calendario Lavazza 2017. Si tratta del terzo capitolo di un viaggio lungo 13mila chilometri firmato da Lavazza e Slow Food per conoscere oltre 350 Earth Defenders, i Difensori della Terra.

Kartell – rinnova la collaborazione con MIA Photo Fair curando un progetto speciale di allestimento. L’area lounge della fiera sarà infatti arredata con alcuni pezzi della collezione Kartell goes Sottsass e con sedute e tavolini disegnati da Philippe Starck. Il brand metterà in mostra, incorniciate negli specchi François Ghost di Philippe Starck, una serie di immagini di grandi fotografi – da Peter Lindbergh a Bruce Weber, da Fabrizio Ferri a Tim Walker e David LaChapelle – tratte dal libro Kartell: 150 items, 150 Artworks, edito da Skira.

Mostra sui collezionisti – la terza mostra coordinata da Giuliana Picarelli, sarà visibile sulle pareti dell’area talk e vedrà protagonisti 20 collezionisti. L’esposizione presenta una serie di opere di autori quali Julian Opie, Cindy Sherman, Olivo Barbieri, Thomas Struth, Nan Goldin, Carlo Mollino, Shirin Neshat e altri, tutte provenienti da collezioni private italiane.

Ufficio Stampa: CLP Relazioni Pubbliche – Francesco Sala, tel. 02.36755700 – francesco.sala@clponline.it | www.clponline.it

Previous post

FRANCESCO CORREGGIA - SPAZIO PELOUSE INTERDITE - MILANO

Next post

UNA BIENNALE AUREA CON GLI ARTISTI, DEGLI ARTISTI E PER GLI ARTISTI...

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *