MILANROMETheatre & Dance

BAMBOCCIONI – TEATRI: DEI SERVI (ROMA) – MARTINIT, SOCIALE DI SEGRATE (MILANO) – TRAIANO DI FIUMICINO

BAMBOCCIONI
Che noia il posto fisso
al teatro nuovo Gassman a Civitavecchia 5, 6, 7 ottobre, dal 16 ottobre al 4 novembre al teatro dei Servi a Roma, dall’8 al 28 novembre al teatro Martinitt a Milano, il primo dicembre al teatro sociale di Segrate, Milano, il 12 e 13 gennaio al teatro Traiano di Fiumicino…

Il sindaco per dare una mano ad introdursi nel mondo del lavoro e nel tessuto sociale produttivo della città, mette a disposizione 30 appartamenti a ragazzi laureati che vivono ancora a casa con i genitori. Succede così che tre laureati quarantenni, Anton Giulio, Gianni Alberto e Antonino si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto. Tre geni nelle materie di competenza, ma assolutamente inadeguati alla quotidianità, totalemente dipendenti dalla mamma! L’unica cosa che il sindaco chiede a questi “ragazzi” in cambio è di impiegare  qualche ora a settimana nei servizi sociali. Proprio durante le ore dedicate al servizio sociale i tre conoscono Lucida e Nevio (una prostituta con problemi di alcoolismo e un Barbone per vocazione) che finiscono nella nuova dimora. Si costituisce così una nuova famiglia di fatto, i dude genitori acquisiti e i tre figli bamboccioni.

Dal confronto tra le comprensibili difficoltà dei “Bamboccioni” e la drammatica condizione di Lucida e Nevio scaturisce non n solo comicità, ma anche una profonda riflessione sulla nostra società.

Scritto da Roberto D’Alessandro
Regia di
Roberto D’Alessandro
Regista assistente Paolo Orlandelli
Costumi
Clara Surro
Scene
Giuseppe Scoglio

Con
Franco Barbero
Maria Cristina Fioretti
Enzo Casertano
Giuseppe Alagna
Roberto D’Alessandro

Ufficio Stampa Maria Fabbricatore
Light Desiner
e progetto fonico Francesco Gallifoco
Grafica Valerio
Samà Manisi

Per info  328.3559307 – www.robertodalessandro.it

Position the cursor on the images to view captions, click on images to enlarge them. 

Posizionare il cursore sulle immagini per leggere le didascalie; cliccare sulle immagini per ingrandirle.

Previous post

AT ECOMONDO 2012 A PREVIEW OF THE ZERO - IMPACT CITY - RIMINI

Next post

IN/OUTSIDE OF ME | MIKAYEL OHANJANYAN - SPAZIOBLUE - BOLOGNA

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *